La primavera è più vicina cha mai…

Mi ero smarrita tra le vicissitudini della quotidianità ed ho pensato che solo il più stupido degli uomini può inciampare in ciò che gli sta dietro…sto eliminando l’effetto notte ed ho conosciuto occhi blu che inaspettatamente mi hanno travolta con sconcertante ingenuità e dolcezza…tutto sembra così semplice ed allo stesso tempo sono dilaniata da un giudaico senso di colpa che trafigge la mia integrità di devotissima donna tradita e ferita amorosamente…sono passati ormai tre mesi ed il dolore torna adesso solo ad intermittenza nella mia mente,mentre si fa più lucido il concetto della sua cattiveria-grazie alla forza morale di non vederlo più-lui che non è più chi amavo-lui che soffre per un’altra…-…ho paura ed ha forse senso avventurarsi in un emozione,una nuova passione adesso?dove può portarmi?devo vincere il terrore di nuove delusioni o provare a farmi travolgere dalla dolcezza di questi nuovi eventi?
Piano piano riconquistare la mia lucidità,la mia dignità…amori nuovi ed antiche amicizie…tutto sarebbe diverso:mai più abdicare la mia vita a favore dell’amore…purtroppo al primo posto oggi metto me stessa e non so se sia un errore,non so se questo possa limitare la mia capacità di farmi travolgere dagli eventi…ma devo difendermi…forse sto sbagliando tutto,ma sono in uno stato d’animo così confuso e mutevole…

La primavera è più vicina cha mai…ultima modifica: 2004-03-07T11:50:37+01:00da aglaja-hall
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento